Loading...

Solo chi conosce profondamente quella porzione di territorio sarà in grado di scorgere dei luoghi tra i tasselli.

Immaginiamo di guardare la nostra casa dall’alto, di essere su un aereo e di poter vedere le strade che circondano l’isolato, immaginiamo di vedere i parchi e i  fiumi, le ferrovie, i ponti, i negozi, le fabbriche, gli uffici e tutto ciò che “pezzo dopo pezzo” compone lo spazio di ogni giorno.
Pensiamo ora di poterci focalizzare su una porzione di questo spazio, stringerla con un “collarino metallico” e trasformala in un piano d’appoggio. Questo sarà il nostro contenitore di eventi e di attori. Così la città diventa un tavolo attorno a cui radunarsi per poter condividere momenti che hanno preso luogo proprio in quello spazio. 
Il piano tassellato rappresenta il contenitore di molte storie; è esso stesso il racconto di un luogo tramite il suo impianto urbanistico.

 

-----

Only those who know deeply that portion of territory will be able to see places between the pieces.

Let’s imagine to look at our house from up above, to be on a plane and to watch the streets surrounding the blocks. Let’s imagine to see the parks and the rivers, the railways, the bridges, the shops, the factories, the offices and everything that “piece by piece” built our every day space. 
Let’s now think we can focus on a portion of this space, tighten it with a “metal collar” and transform it into a planar surface. This will be our container of events and actors. So the city becomes a table around which to gather and the table so becomes a place to share moments. 
The wooden surfaces of the table represents the container of many stories; It is itself the story of a place through its urban layout.

 

2017
_company  |  AB Tech
_size | 85x200cm
_material | alluminum + wood
_typology  |  table 
_photo credits  |  lisa agnelli

to buy contact_ info@aliceguarisco.com